QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

 Cambia la valutazione nella scuola primaria.

A partire da quest’anno scolastico nella scuola primaria non si useranno più i voti che saranno sostituiti da un giudizio descrittivo. La novità sarà visibile già dal primo quadrimestre quando i bambini riceveranno la scheda di valutazione. 

I giudizi saranno riferiti a 4 livelli diversi di apprendimento

  • avanzato 
  • intermedio 
  • base 
  • in via di prima acquisizione 

I livelli saranno descritti in base ad almeno quattro dimensioni: 

a) l’autonomia dell’alunno nel mostrare l’apprendimento descritto in uno specifico obiettivo. L’attività dell’alunno si considera completamente autonoma quando non è riscontrabile alcun intervento diretto del docente; 

b) la tipologia della situazione (nota o non nota) entro la quale l’alunno mostra di aver raggiunto l’obiettivo. Una situazione (o attività, compito) nota può essere quella che è già stata presentata dal docente come esempio o riproposta più volte in forme simili per lo svolgimento di esercizi o compiti. Al contrario, una situazione non nota si presenta all’allievo come nuova, introdotta per la prima volta in quella forma e senza specifiche indicazioni rispetto al tipo di procedura da seguire; 

c) le risorse mobilitate per portare a termine il compito. L’alunno usa risorse appositamente predisposte dal docente o, in alternativa, ricorre a risorse reperite spontaneamente o precedentemente acquisite; 

d) la continuità nella manifestazione dell'apprendimento. Vi è continuità quando un apprendimento è messo in atto più volte o tutte le volte in cui è necessario oppure atteso. In alternativa, non vi è continuità quando l’apprendimento si manifesta sporadicamente o mai. 

I giudizi così predisposti in base ai 4 livelli e articolati nelle 4 dimensioni, saranno collegati agli obiettivi di apprendimento affrontati nell’anno scolastico dalle singole discipline. Gli obiettivi per ciascuna disciplina saranno riportati nel documento di valutazione e potranno essere due, tre, quattro o anche più….ed essendo specifici per ciascuna classe potranno anche essere diversi per una prima o quarta rispetto ad un’altra

Per ora i docenti continueranno ad usare i voti per tracciare l’andamento dello studente nel corso della cosiddetta valutazione in itinere, ma nella scheda di valutazione del primo quadrimestre troverete obiettivi e livelli per ciascuna disciplina e in quella finale troverete invece per ciascuna disciplina più obiettivi e per ciascun obiettivo il livello di apprendimento conseguito.

_________________________________________________________________________

VIDEO TUTORIAL MODALITA' DI VALUTAZIONE (DS Virginia BELLI)

 

 

In primo piano

Pago in Rete

10 Giu, 2020